1996 · Scuola Materna a Bernareggio (MI)

  • Con: G. Zanella, S. Radaelli (Consulente Agronomo).
  • Collaboratori: M. Faccini, F. Lamon, M. Schiavi.

Quasi come una villa di campagna ideale la nuova Scuola Materna a 7 sezioni ampliabile a 9, presenta un impianto a corte parzialmente aperta verso il parco e si pone in rapporto diretto con la campagna circostante. L’edificio è disposto su un solo piano e l‘unico volume emergente è quello corrispondente all’atrio. Ai lati dell‘ingresso sono ubicati gli uffici e i locali di servizio per il personale. Gli spazi dell‘atrio e delle attigue attività speciali si possono fondere all‘occasione in un unico grande ambiente per mezzo di pareti mobili. Nelle ali dell’edificio sono disposti nella parte mediana gli spazi delle attività libere sulle quali affacciano, da un lato le zone riservate alla refezione, dall’altro le aule. La corte quadrata, luogo centrale dell‘intero edificio, è pensata anche per ospitare delle rappresentazioni all‘aperto ed è delimitata a nord da un porticato che collega le ali della Scuola. L’edificio è inserito in un’area a verde pubblico dove i filari regolari, i gruppi di alberi e i sentieri sono disposti secondo i rapporti propri del paesaggio agricolo.

WP SlimStat