2004 · Mediateca regionale a Bolzano

  • Collaboratori: M.S. Cadario, R. Donatelli, M. Montagna

Gli edifici scolastici Longon e Pascoli sorsero in seguito ad un concorso di progettazione per le Scuole di avviamento al lavoro bandito nel 1933-34. Nel progetto l’edificio della scuola rimane ancora ben riconoscibile anche se trasformato nella sua funzione in una grande biblioteca che conserverà il patrimonio culturale scritto e registrato di una civiltà. Le parti dell’edificio esistente che si intendono conservare si presentano, nell’immagine d’insieme, come parti di una vera e propria bastionatura che circonda e difende il corpo centrale, il cuore dell’edificio che emerge come un grande mastio o una torre così come nei castelli o nei conventi fortificati presenti nel territorio circostante.

WP SlimStat