2005 · Casa a Varese 1

  • consulente: G.Baldrati (strutture)

La nuova casa unifamiliare sorge su un terreno orientato a Sud, in pendenza verso il lago di Varese. A Ovest il terreno è delimitato da un bosco di robinie e da una valletta chiamata “Valle del Fieno” solcata nella parte più bassa da un ruscello. L’edificio, collocato nella parte superiore del lotto, è disposto su due livelli in modo da adattarsi all’ andamento naturale del suolo. La casa è costituita da un basamento rivestito in pietra su cui si innalza il volume in gran parte vetrato e aperto verso il panorama a Sud. Il basamento è avanzato di circa due metri così da creare una sorta di terrazzamento che anticipa la serie di balze di cui è costituito il giardino. La pianta rettangolare dell’edificio è basata su di uno schema distributivo semplice e razionale: tutte le camere sono allineate lungo un corridoio parallelo al lato maggiore della casa. La facciata  Nord è più chiusa verso il versante a monte ed è caratterizzata da due tipi di rivestimento: doghe di legno con larghe e basse aperture impostate appena sotto la soletta di copertura aggettante, e pietra in corrispondenza del volume della cucina. La facciata opposta invece, in corrispondenza delle camere da letto e del soggiorno, si apre con grandi vetrate su una terrazza a Sud-Ovest.

WP SlimStat