2007 · Centro storico di Cermenate (CO)

Primo premio.

  • Con: G. Salandini.
  • Collaboratore: M.S. Cadario.

La piazza XX Settembre, così come si presenta oggi, è in realtà poco più di uno slargo adibito a parcheggio, delimitato dalla via Scalabrini a Sud e della via Garibaldi a Ovest, due arterie molto trafficate. Si propone quindi di creare un’ampia zona pedonale, prevedendo al contempo una grande autorimessa interrata, facilmente accessibile dai confini dell’area. L’intervento sull’ex Municipio prevede di mantenerne l’involucro esterno, modificandolo solo al piano terra, per creare una Loggia porticata che si fonde con gli spazi circostanti della piazza. Prendendo ad esempio le logge dei Broletti medievali di diverse città lombarde (Milano, Monza, Bergamo) il vecchio Municipio diventa a piano terra un portico che funge da luogo rappresentativo della vita pubblica del paese. Gli spazi al primo e al secondo piano saranno sede di mostre, allestimenti temporanei, conferenze, o destinati a sale per varie associazioni cittadine. L’edificio diventa così il “perno” della nuova piazza con la conseguente proposta di annettere allo spazio pubblico della Piazza XX Settembre l’area a Nord dell’ex Municipio antistante l’ingresso dell’Oratorio. Abbassando la quota del terreno al livello della via Garibaldi e della Piazza XX Settembre si viene a formare una gradonata a “L” che delimita uno spazio ideale per le manifestazioni, per gli spettacoli o per le proiezioni all’aperto.

WP SlimStat