2007 · Biblioteca a Maranello (Mo)

  • Con: G. Salandini.
  • Collaboratori: M. S. Cadario, L.Trolese.

L’ingresso alla nuova Biblioteca è previsto dal giardino alberato che si affaccia sulla via Vittorio Veneto, attraverso la grande pergola che collega e protegge gli ingressi alla Biblioteca e al Municipio, un grande elemento agreste che evoca la presenza degli orti e dei vigneti che caratterizzavano l’area fino alla prima metà del secolo scorso. Il giardino è delimitato verso strada da una grande fontana rettangolare, un segnale visivo e luminoso che invita i passanti ad entrare nella corte. La nuova Biblioteca presenta all’interno un vuoto centrale a tutt’altezza attorno al quale si organizzano tutti gli altri spazi, dal seminterrato (dove è ubicata la grande sala di lettura) fino alla “lanterna” posta alla sommità.  L’ala Ovest del piano rialzato è occupata dallo “stand” e ufficio del Consorzio “Maranello terra del Mito” e dalla caffetteria. Dall’esterno si percepisce nettamente come questa ala sia trattata diversamente dalle altre, protendendosi come una grande vetrina a sbalzo verso la strada.

WP SlimStat