2008 · Neobodio

  • Consulente archeologo: A. Priuli.
  • Collaboratori: D. Proverbio.

La riscoperta, la valorizzazione e la ricostruzione ipotetica di manufatti preistorici è un modo straordinario ed efficace per risvegliare emozioni (per esempio l’emozione unica di una scoperta archeologica) riferite alle condizioni originarie dell’abitare. Il ritorno alla semplice capanna, modello dal quale probabilmente derivano e si sono immaginati lo spazio e gli elementi dell’architettura, è un passo essenziale per comprendere come l’architettura sia nata e si sia sviluppata dall’uso di forme necessarie, a partire dall’imitazione della Natura.
Accanto all’indagine scientifica e all’opera di conservazione dei reperti si propone la ricostruzione filologica e ipotetica di alcuni edifici simili a quelli degli insediamenti di epoca neolitica di cui si è trovato traccia a Bodio Lomnago.

WP SlimStat