2008 · Centro storico di Uggiate Trevano (CO)

Secondo premio.

  • Con: G. Salandini.
  • Collaboratori: M.S. Cadario, L. Trolese.

Il progetto intende valorizzare il centro storico di Uggiate prevedendo per tutto lo sviluppo dell’asse via Vittorio Veneto-via Matteotti un disegno omogeneo della pavimentazione in cubetti di porfido di tonalità grigio-rossa, scandita regolarmente da fasce in granito bianco. L’assetto della piazza Vittorio Emanuele viene modificato leggermente introducendo una gradinata a forma di “L” così anche da creare una zona pedonale sicura non accessibile alle auto. Si vuole quindi riconferire a questo spazio (oggi è un parcheggio) il ruolo di centro della vita sociale del paese, ideale per le manifestazioni, i mercatini ed eventuali spettacoli. La nuova fontana, a forma di pozzo da cui sgorga continuamente acqua, è collocata in posizione decentrata , così come la precedente ottocentesca, ora scomparsa.
L’incrocio tra le vie Don Luigi Sturzo e Garibaldi viene risolto con una rotatoria a raso e l’ingresso al centro storico caratterizzato con un nuovo “portale verde” costituito da due alte siepi simmetriche, inserite in grigliati metallici e dotate di lampade.
Il progetto prevede infine la trasformazione di Piazza degli Alpini in un vero e proprio “teatro-giardino” pensato anche per le rappresentazioni all’aperto. Lo spazio viene ri-definito da semplici elementi: un prato con delle sedute in pietra, un palco in doghe di legno e le due “scene fisse”: da una parte la Villa Somaini e dall’altra il paesaggio delle colline moreniche che circondano Uggiate.

WP SlimStat